Attivitą sportiva

L'attività dell'Unione Sportiva Aldo Moro, si sviluppa tramite la promozione degli sport praticati (con un occhio di riguardo al settore giovanile), l'organizzazione di gare a carattere regionale, nazionale ed internazionale e l'organizzazione di convegni legati all'attività sportiva.

 

In sintesi le attività primarie svolte sono:
SCI (nelle varie discipline)
ATLETICA LEGGERA (nelle varie discipline)

SKYRUNNING (nelle varie discipline)

SPORT ORIENTAMENTO (corsa e sci orientamento).

 

L'attività dello SCI si sviluppa principalmente nel settore dello SCI DI FONDO. Negli ultimi anni, sono cresciuti molto i settori dello: SCI ALPINOFREESTYLE e SCI ALPINISMO.  L’attività si svolge durante tutto l'arco dell'anno; il periodo agonistico và da dicembre a aprile mentre da maggio a novembre ha corso il periodo generale di preparazione.

Attualmente il settore giovanile è composta da 92 atleti GIOVANI che vanno dai 6 ai 18 anni; molti di questi giovani attualmente fanno parte delle squadre Nazionali e Regionali Giovanili di Sci Fondo, Sci Alpino e Freestyle.

Gli adulti tesserati nelle varie discipline invernali sono 261.

 

Lo staff tecnico è composto da 10 allenatori. Ognuno ha un compito ben preciso nella struttura. Nella fascia che va dai 6 ai 12 anni, i giovani atleti sono seguiti dagli istruttori del C.A.S. e dell'I.S.E.F. Il C.A.S. (Centro di Avviamento allo Sport), è un’istituzione del C.O.N.I. e premia le società di maggior spessore di ogni Regione. All'interno di questa iniziativa i giovani sono formati con attività multilaterale che a poco a poco si avvicinano e vengono avviati alle varie discipline dello sci. Dopo i 12 anni (dove il gruppo arriva già scremato), parte il lavoro degli Allenatori Federali, tutti formati e cresciuti attraverso la nostra società sportiva. In questa fase il lavoro diventa più specifico ed intenso ed è qui che si forgiano le principale caratteristiche dei futuri campioni.

L'attività estiva che si svolge con i mezzi generali di allenamento (ski-roll, bicicletta, corsa, mountain-bike, palestra e pre-atletismo), ha luogo su tutto il territorio di montagna.

D'inverno l'attività si svolge principalmente presso la pista di fondo 'LAGHETTI' a Timau, a circa 8 Km da Paluzza. Tutta questa attività è gestita dagli allenatori e dai collaboratori con 3 furgoni che trasportano gli atleti dai punti di raduno nei vari paesi, fino ai campi di allenamento e gara.

I risultati di gestione di tutto questo apparato sono lusinghieri. Purtroppo non sempre si trovano i talenti, ma la storia della nostra società sportiva ci ha insegnato che mediamente ogni 4/5 anni sicuramente ne escono. Prospettive quindi in linea con quelle che sono le nostre aspettative. 

 

In questo ambito è importante ricordare che la pista “Laghetti”, di proprietà del Comune di Paluzza, è stata affidata, per molti anni, in gestione all’Unione Sportiva ALDO MORO. Dalla stagione 2014/2015 la gestione è in capo al Comune di Paluzza, mentre l'Aldo Moro collabora direttamente occupandosi: della battitura delle piste, della produzione di neve artificiale e del servizio biglietteria e noleggio.

 

L'attività dell’ATLETICA LEGGERA; in particolare la Corsa in Montagna, rappresenta una disciplina classica dei paesi montani. Fin dagli anni ’50, gli atleti dell’Aldo Moro si distinguevano su tutte le montagne d’Italia. A quei tempi la disciplina non era seguita dalla FIDAL, ma da Enti promozionali quali l’E.N.A.L. e il C.S.I. Dagli anni 2000 la Corsa in Montagna è entrata a far parte a tutti gli effetti della Federazione Italiana di Atletica Leggera e la nostra società sportiva ha preso subito la leader chip regionale, collocandosi sempre tra i primissimi club nazionali.

Nel Friuli Venezia Giulia, per anni la Federazione Nazionale è mancata sul territorio e il C.S.I. ha sapientemente coperto questa mancanza, organizzando per anni grandi manifestazioni di Corsa in Montagna, dove l’Aldo Moro ha sempre dominato.

Dagli anni ‘90 in poi, la società si è anche impegnata nelle altre discipline classiche dell’atletica, quali la pista, la strada, la maratona, le campestri, ecc. Dal 1997 siamo sede di un centro C.A.S. (Centro di Avviamento allo Sport), istituzione del C.O.N.I.

Attualmente nel settore giovanile sono 22 i ragazzi iscritti all’attività; gli adulti agonisti sono invece 149, di cui 71 master che praticano le varie discipline dell’atletica.

L’attività si svolge nell’impianto di atletica del Comune di Paluzza (fondo in asfalto) e nella palestra comunale. Per molte discipline, i campi di gara e di allenamento, sono i prati, i boschi e le montagne che ci circondano.

Dai primi anni 2000 abbiano iniziato a cimentarci anche in discipline nuove della montagna quali skyrunning e trail.

Queste discipline hanno preso piede di anno in anno tanto da essere preferite alla corsa in montagna da molti nostri atleti. Da questo gruppo di atleti specializzati nello skyrunning sono emersi ben 4 campioni italiani 2009:

  1. Fulvio Dapit;
  2. Paola Romanin;
  3. Matteo Piller Hoffer;
  4. Tadei Pivk.

Nel 2010 Tadei Pivk si è ripetuto conquistando il Titolo di Campione Italiano mentre Paola Romanin ha conquistato il 2° posto.

Nel 2011 tra i tanti risultati conseguiti, ricordiamo la medaglia di bronzo di DELLA PIETRA LORENZO ai Campionati Mondiali Master di Corsa in Montagna nella categoria MM40.

Nel 2012 Tadei Pivk e Paola Romanin si sono riconfermati conquistando il titolo più prestigioso dell'anno: il Campionato Italiano di Combinata.

Nel 2013 il talentuoso di Tadei Pivk ha vinto ancora il titolo Italiano Sky ed il titolo di Campione Italiano Lunghe distanze FIDAL.

Finizio Anna, Romanin Paola e Theocharis Dimitra si sono laureate campionesse italiane di società FIDAL lunghe distanze. 

Continua il dominio in Italia anche nel 2014 per il grande Tadei Pivk che vince ancora il titolo Italiano Sky mentre Dimitra Theocharis si aggiudica il bronzo femminile. Questi ultimi titoli, conquistati nella prova unica di Campionato Italiano SKY svoltasi sui percorsi di casa della International SkyRace Carnia.

Il 2015 ci ha portato ancora il titolo italiano Sky grazie all'ennesima performance di Tadei Pivk. Titolo italiano giovanile per Theocharis Dimitra nella disciplina: SkyMarathon.

Nella corsa in montagna grande soddisfazione per Valle Franco e Romanin Paola, rispettivamente medaglia d'argento e di bronzo, ai Moindiali Master svoltisi in Galles.